ASVEA

Associazione Sviluppo Veicoli ad Energia Alternativa
 
logo
CONTATTACI
logo
Per informazioni spedisci una e-mail a:
asvea@popolis.it
MENU
Home
Area riservata (admin)

--SEZIONI--
Download
Documenti
News
Faq
Mercatino
Progetti
La nostra mission
Perchè e come aiutarci


E-SHOPPING
E - COMMERCE

logo
 SPONSOR   
logo









NEWS ASVEA

SUZUKI CROSSCAGE CONCEPT
Suzuki Crosscage Concept, una moto prototipo che sfrutta le celle a combustibile alimentate dall'idrogeno.
Pur offrendo innovazioni tecniche degne di nota, il mondo delle due ruote è ancora ben lontano dal proporre sistemi di propulsione simili a quelli visti sulle auto. E con ciò non intendiamo solo motori potenti, bensì unità ecologiche con consumi ed emissioni ridotte al minimo.
Ci riferiamo al GPL, al bioetanolo, all'elettricità, od all'idrogeno: in questo senso qualcosa comincia a muoversi, almeno in casa Suzuki.

Il costruttore nipponico ha infatti presentato la Suzuki Crosscage Concept, una moto prototipo che sfrutta le celle a combustibile alimentate dall'idrogeno, in grado di produrre elettricità pulita: le emissioni sono infatti azzerate, alla pari dei "tempi morti" di ricarica per eventuali batterie. Tutto bene, sembrerebbe, ed invece i problemi sono più di uno.

L'idrogeno deve essere stoccato in recipienti ad alta pressione, e risulta essere estremamente infiammabile. In una vettura, dove lo spazio certo non manca, si ovvia a questi inconvenienti con contenitori resistenti ed adeguate protezioni. In una moto, specie in una naked, ciò risulta decisamente più complesso: la gabbia in tubi, dalla quale il prototipo prende il nome, dovrebbe proteggere proprio il complesso celle-motore.

Dal punto di vista ciclistico segnaliamo invece la forcella monobraccio sia anteriore che posteriore, unici acuti estetici per una moto che fa parlare di sè... sotto la pelle!
03/10/2007
http://www.infomotori.com/a_ITA_21129_1.html

<< INDIETRO